Overblog Suivre ce blog
Administration Créer mon blog

Crevice Weeds

Writings—«waifs of many a wreck»—motley and fragmentary writings—sketchy and faulty—failed, perhaps—unconfined—along the borders, upon the thresholds and into the chinks of literature, «as foam that the sea-winds fret»…

Two Scottish Headless Ghosts

J. Maxwell Wood & John Copland, Reprinted by Alessandro zabini
Two Scottish Headless Ghosts
Two Scottish Headless Ghosts

The Headless Piper of Patiesthorn Note 85, Authority quoted by the Author: Letter from John Copland, Esq., The Studio, Dundrennan. The Ghost of Buckland Glen J. Maxwell Wood, Witchcraft and Superstitious Record in the South-Western District of Scotland, Illustrated from Special Drawings by John Copland, Esq., Dundrennan, Dumfries, J. Maxwell & Son, 1911, pp. 266-272.

A Ballad of Dreamland

Alessandro Zabini
A Ballad of Dreamland
A Ballad of Dreamland

(Algernon Charles Swinburne, Poems and Ballads (Second Series), London, Chatto & Windus, 1908.)

La pista pericolosa

Alessandro Zabini
La pista pericolosa
La pista pericolosa

«Ma era verso il Nord che Howland guardava. Dalla cima di una grande cresta montagnosa, sulla quale era salito, guardava intento la bianca solitudine che si stendeva per mille miglia fino al Mare Artico. Debolmente, nel triste silenzio della notte d’inverno, giunse al suo orecchio il tenue suono sibilante dell’aurora boreale, che cantava la sua antica canzone nella volta celeste, e mentre contemplava le fredde fiammate che si propagavano come pallide frecce nel cielo lontano, ed ascoltava la sua musica sussurrante di solitudine e di mistero infiniti, lo assalì lo strano sentimento che tutto questo...

Corride e lemuri: un montaggio di citazioni

Alessandro Zabini

CORRIDE Ecco alcuni passi da un’intervista (leggibile qui) a commento di un prodotto dell’industria culturale, apparentemente fabbricato a difesa dell’industria della corrida. «Ma non sono un vero aficionado io. Quel grande poeta che fu Pepe Bergamín, quando mi vedeva a una corrida, ripeteva sempre: “A te piacciono solo le belle corride, gli eventi”. Aveva ragione. D’altronde qui non si tratta di difendere una passione. Ognuno ha il diritto di amare quel che vuole e nessuno è obbligato a entrare in una plaza de toros. Ma se si sostiene che è immorale, allora è necessario rispondere. […]. «Non distinguere...

La «Strega enormissima di Bologna»

Alessandro Zabini
La «Strega enormissima di Bologna»
La «Strega enormissima di Bologna»

Il Torresotto di Porta Nuova, a Bologna, detto allora «torresotto di San Francesco», dimora di Gentile Budrioli «Strega enormissima di Bologna», bruciata sul rogo nella piazza di San Domenico, sabato, 14 Luglio 1498, fra le dieci e le dodici.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 > >>