Overblog Suivre ce blog
Administration Créer mon blog

Crevice Weeds

Writings—«waifs of many a wreck»—motley and fragmentary writings—sketchy and faulty—failed, perhaps—unconfined—along the borders, upon the thresholds and into the chinks of literature, «as foam that the sea-winds fret»…

Williams’ In the American Grain: Sources and Montage

Alessandro Zabini

N elle vene del testo : fonti e tecniche di In the American Grain di William Carlos Williams L’immagine dell’antichità sovrapposta a quella della Francia e l’immagine assolutamente moderna dell’America si trovano, all’occasione, immediatamente l’una accanto all’altra. Walter Benjamin, I «passages» di Parigi All writing is in fact cut-ups. A collage of words read heard overheard. What else? William S. Burroughs, The Third Mind Nell’attraversare di notte il Quartiere Latino per recarsi a convegno con una bella amante, il cui nome è rimasto ignoto, il giovane Alexandre Dumas, «touriste noctambulant»...

Timewave Zero 2012: Old Notes

Alessandro Zabini

Finora nessuna profezia escatologica si è mai avverata, tuttavia lo scrittore nordamericano Terence McKenna, in accordo peculiare con un antico calendario che non è cristiano né musulmano, né occidentale né orientale, calcolò con precisione estrema quella che a suo parere sarà la vera data escatologica ed enunciò una profezia che appare particolarmente affascinante, giacché risulta da un connubio fra l’antica divinazione cinese, le visioni lisergiche, la matematica, lo sciamanesimo, l’esoterismo, l’apocalittica, e una concezione peculiare della tecnica: «Quei discorsi dualistici che sostengono...

At the Ford

Alessandro Zabini
At the Ford
At the Ford

A lonely stream there is, afar in a lone dim land: It hath white dust for shore it has, white bones bestrew the strand: The only thing that liveth there is a naked leaping sword; But I, who a seer am, have seen the whirling hand Of the Washer of the Ford. A shadowy shape of cloud and mist, of gloom and night, she stands, The Washer of the Ford: She laughs, at times, and strews the dust through the hollow of her hands. She counts the sins of all men there, and slays the red-stained horde-- The ghosts of all the sins of men must know the whirling sword Of the Washer of the Ford. She stoops and laughs...

At Sundown

Alessandro Zabini

Il vento frusciava sulla prateria distesa fino al cielo azzurrogrigio, attraversato rapidamente da morbidi banchi di nubi trafitte di rosa dai raggi del sole rosso pallido, basso all’orizzonte occidentale. Il tramonto accarezzava le erbe, accendendone le tenui gradazioni di colore dal verdebiondo al verdesecco. Dalle chiome ardenti come fiaccole, gli alberi lasciavano cadere foglie simili a fuochi dorati, marrone-terrei, verdegialli, rossobruni, e stormivano lungo le rive del fiume luccicante di riflessi arancioni, che serpeggiava pigramente da nordovest a sudest. Tutto si perdeva nel silenzio....

«One Black Night in Arcadia»…

Alessandro Zabini
«One Black Night in Arcadia»…
«One Black Night in Arcadia»…

«[…] Let all else go, I keep —As of a ruin just a monolith— Thus much, one verse of five words, each a boon: Arcadia, night, a cloud, Pan, and the moon.» Robert Browning

<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 > >>